apr 05

5 consigli utili per guadagnare con l’arte

guadagno con l'arte

Molti artisti mi dicono, perfetto tutto bello, ho creato il mio blog e sto cercando di mettere in atto i consigli sulla promozione, ma ancora non riesco a vendere le mie opere.

Posso solo dire che la tua presenza on line è solo il primo passo. Va curata giornalmente e soprattutto occorre abbandonare l’idea che un guadagno effettivo legato all’arte sia sbagliato. Se vuoi vendere le tue opere lascia da parte la reticenza innata in molti “Sono un artista non un venditore”. Certamente! Ma se non ti muovi tu in prima persona, non otterrai i risultati sperati. Gli strumenti ci sono, usali.

1. Le opere pubblicate sul sito vanno proposte anche sul proprio blog e contemporaneamente inserite su siti di vendita; ebay per esempio va benissimo, ma bisogna anche ricordarsi di proporle giornalmente sul proprio blog ai lettori.

2. Inoltre perché non sfruttare un patrimonio che ogni artista ha al suo attivo: la propria conoscenza. Pochi artisti desiderano condividere la propria esperienza, altri non ne conoscono le potenzialità economiche, ma se sfruttato in modo adeguato questo metodo assicura un ottimo risultato. Non sono pochi gli artisti che hanno pubblicato libri, dvd e workshop in cui insegnano le loro tecniche artistiche. Con le moderne tecnologie è infatti tutto più semplice e di facile realizzazione.

3. Oltre a vendere i propri prodotti è possibile anche vendere prodotti degli altri. Molti artisti americani sono infatti collegati tra loro in networks, vale a dire che si promuovono e si aiutano a vicenda. Un artista produce un libro e consente a chi promuove quel libro di prendere una commissione. Così gli altri 9 artisti possono pubblicizzare quel libro e linkarlo mediante un link speciale di affiliazione, attraverso il quale l’artista in questione saprà chi dei 9 gli ha consentito la vendita, remunerandolo con una commissione. E’ un modo per incrementare i guadagni e nello stesso tempo farsi conoscere sfruttando la forza del network.

4. Quando si è diventati particolarmente bravi è possibile creare una sezione premium sul proprio sito o blog, in cui a pagamento si forniscono risorse, tutorial o altro materiale ai propri lettori. Chi si iscrive paga una quota mensile e in cambio riceve risorse di vario genere, utili all’apprendimento.

5. E’ poi dimostrato che l’email è lo strumento di comunicazione e promozione tra i più efficaci anche se spesso sottovalutato. Per evitare però di creare spam è necessario creare una newsletter a cui i lettori si iscrivono, rispettando tutte le normative sulla privacy, che regolano invio e ricezione.

Le possibilità di guadagno e di vendita on line per un bravo artista non sono poche. Le parole d’ordine anche in questo caso sono spaziare e osare, unendo sempre qualità e serietà professionale.